Cognome e nome
 DI  STEFANO  Nicola

Residence
ARIANO, AVELLINO
CAMPANIA

Data di Arrivo
1896

Età all'Arrivo
22

Stato Civile
SPOSATO

Porto di Partenza
NAPOLI


ITALIAMERICA
home       ENGLISH  |  i cognomi delle famiglie che sono emigrate

DI STEFANO  Nicola
di Lois De Stefano Borton
AVELLINO

Iniziò tutto ad Ariano, in provincia di Avellino. Nonna Filomena Ricci nacque il 7 Giugno 1868, anche se il censimento americano dichiara una data di nascita diversa. Il nonno Nicola Di Stefano nacque nel 1874  o nel 1875 da Antonio Di Stefano e da Maria Giovanna. Mi sono sempre chiesta come furono le loro vite da giovani in un paese così lontano. Ben presto partirono per scoprire il Nuovo Mondo nella speranza, ne sono certa, di una vita migliore.

I registri di Ellis Island riportano alcune informazioni, ma mi chiedo se quello che ho trovato è il giusto Di Stefano, cioè quello che nel 1868 attraversò l'oceano. Comunque, so senza dubbio che il bisnonno Antonio e la Bisnonna Giovanna, la prozia Lucia e suo cugino Giuseppe Paglialonga s'imbarcarono sulla Tartar Prince nel 1900 per il viaggio che avevano sempre sognato, ed arrivarono a New York il 26 Marzo. I registri di Ellis Island documentano che una volta arrivati sarebbero andati dal figlio Nicola a Newmark, nel New Jersey. Devono avere avuto una tale nostalgia del figlio che, all'età di 60 e 65 anni, partirono per l'America per rivederlo. Per me, che non ho mai conosciuto i miei nonni, è stato emozionante conoscere questi fatti, come aprire all'improvviso una pagina della mia vita e leggere quello che c'era dentro.

Nonno Nicola faceva l'operaio pressatore e la nonna la casalinga. La vita non deve certo essere stata facile per questi due poveri immigranti, ma il loro amore bastava per farli andare avanti. Nicola morì a 33 anni di tubercolosi, lasciando la nonna con quattro figli. Mi ricordo che mi è stato raccontato che la nonna dovette affidarli ad un orfanotrofio almeno fino a quando non riuscì a mantenerli. La vita continuò ad essere dura per tutti loro, ma la determinazione, l'amore ed il desiderio li tennero uniti. Poi c'è una specie di vuoto per alcuni anni, perché non era facile parlare di certe cose, ma mi ricordo una nonna, che faceva ravioli incredibili, che amava i suoi figli, e che io amavo.    

Se desiderate scrivere alla famiglia di Nicola DiStefano potete usare questo modulo.  Potete scrivere in italiano o in inglese.
Nome:
Email:
Messaggio: