Back to the poetry index - | - Torna all'indice delle poesie

Ridere
Enzo Cagnetti

Una chiacchiera fuori posto
semplici parole senza senso
rosso dolce nelle vene
sgorga come fontane
nelle montagne di parole
ridere, ridere, riiiidere
perché non c’è altro da fare,
niente altro...
Incontro anche te
sguardo perso come fossi un pupazzo
stoffa, gomma o solo una scatola vuota,
materia grigia
come sassolini di fiume
levigati dal niente
si perdono dentro l’enorme stanza
senza mobili della mente
ridere, ridere, riiiidere
sopra, sotto, lasciare il fianco
a parole, ecco l’uomo senza dignità
l’uomo guarda basso, cieco
con l’orgoglio tra le gambe
sputa parole, padrone di
una vita comprata a saldo
nuovo giorno, parole nuove e
allora che cosa vuoi che sia...
ridere, ridere, riiiidere,
ridere, riiiidere