Back to the poetry index - | - Torna all'indice delle poesie

Vico napulitano
Scritta da LUCIANO SOMMA
Recitata da SALVATORE LIETONE

E’ sarracena sta strada ‘nfosa;
‘na fila ‘e vascie , nu vico chiuso ,
so’ goccie ‘e chianto sti panne spase ,
na stanza pare ca è nu pertuso .


Fenesta vascia , cu’ na Maria ,
ca me faceva sunnà l’ammore ,
t’hanno ‘nzerrata cu’ na buscia
d’’o terremoto ch’è senza core .

Chesta canzone , canzone amara ,
porta ‘int’’e nnote cchiù ‘e nu dolore
quanno se perde na cosa cara
se po’ ascì pazzo , ce stà chi more !

Na mano sfila ‘int’’a sacca onesta
Na vocca strilla ‘nfaccia ‘e prumesse
È sulo ‘arraggia chello ca resta
Quanno nu popolo è cuppo ‘allesse .

Aiere ‘o vico nun era Santo
Si l’attuccava te deve ‘a mano
Ce steve ‘a risa , ce steve ‘o chianto ,
era nu vico Napulitano .